I costi dello Psicologo per intervenire sull’ansia e depressione dei familiari di...

I costi dello Psicologo per intervenire sull’ansia e depressione dei familiari di persone con demenza. Una ricerca.

3 4454
I costi dello Psicologo per intervenire sull'ansia e depressione dei familiari di persone con demenza

Due terzi delle persone con demenza vivono a casa propria, sostenuti principalmente dall’assistenza dei familiari. Circa il 40% di questi caregivers sviluppa stati di ansia e/o depressione.

Un sostegno psicologico ed il passaggio di strategie di coping, per meglio gestire lo stress e fornire supporto emotivo, può ridurre gli stati di ansia e depressione dei familiari, migliorare il loro stato di benessere, e tutto ciò senza costi aggiuntivi rispetto alle cure standard.

Questo è ciò che afferma Gill Livingston, professore di Psichiatria degli Anziani all’University College di Londra, su The Lancet Psychiatry.

In particolare, il prof. Livingston ha testato il programma START (STrAtegies for RelaTives, strategie per parenti) evidenziando una probabilità 7 volte inferiore rispetto alle cure tradizionali di sviluppare quadri clinici di ansia/depressione, con benefici stabili per almeno un paio di anni.

Lo studio ha coinvolto 260 caregivers familiari, senza sintomi di ansia/depressione ad inizio ricerca. Il programma START ha coinvolto laureati in Psicologia che hanno lavorato one-to-one con i vari familiari nella loro abitazione. Depressione e ansia sono state valutate attraverso la Hospital Anxiety and Depression Scale (HADS).

I risultati di questo studio affermano che START è in grado di generare un miglioramento significativo (2,58 punti) del punteggio totale HADS rispetto al gruppo trattato tradizionalmente, sia a breve (8 mesi) che a lungo termine (24 mesi).

START non è stato più costoso della solita cura e ha dimostrato un miglior rapporto qualità-prezzo.

Secondo il professor Livingston “in tutto il mondo, ci sono circa 44 milioni di persone affette da demenza, e questa cifra rischia di raddoppiare ogni 20 anni. Troppo spesso la gente dimentica l’effetto sostanziale che la demenza ha sui famigliari che si occupano di parenti con demenza. Gli schemi delle politiche presumono che le famiglie rimangano i principali fornitori di sostegno (non retribuito). Questo nuovo programma a costo zero è un modo efficace per sostenere i caregiver e migliorare la loro salute mentale e qualità di vita e dovrebbe essere messo a disposizione

APPROFONDIMENTI

La ricerca full-text: “Long-term clinical and cost-effectiveness of psychological intervention for family carers of people with dementia: a single-blind, randomised, controlled trial

Il Manuale di intervento START (pdf)

L’ebook della Regione Emilia Romagna “Non so cosa avrei fatto oggi senza di te” (pdf)

Lascia il tuo COMMENTO tramite Facebook 🙂

3 COMMENTS

Leave a Reply