Depressione: l’Europa lancia l’allarme!

depressione

32 milioni di persone depresse in Europa per un costo (diretto ed indiretto) pari a 92 miliardi di euro ad anno.

Questi i dati che emergono dall’evento “THE GLOBAL Crisis of Depression: The Low of the 21st Century?” organizzato dal settimanale The Economist nella giornata del 25 Novembre.

Il 15% della popolazione ne soffrirebbe in forma moderata, il 5% in modo severo vedendo compromessa la propria aspettativa di vita di ben 20 anni in meno rispetto ad una persona “sana”. In generale aumenta di 6/7 volte la possibilità di uscire dal mercato del lavoro e di ritirarsi dalla vita sociale. Continue reading…

I costi dello Psicologo per intervenire sull’ansia e depressione dei familiari di persone con demenza. Una ricerca.

I costi dello Psicologo per intervenire sull'ansia e depressione dei familiari di persone con demenza

Due terzi delle persone con demenza vivono a casa propria, sostenuti principalmente dall’assistenza dei familiari. Circa il 40% di questi caregivers sviluppa stati di ansia e/o depressione.

Un sostegno psicologico ed il passaggio di strategie di coping, per meglio gestire lo stress e fornire supporto emotivo, può ridurre gli stati di ansia e depressione dei familiari, migliorare il loro stato di benessere, e tutto ciò senza costi aggiuntivi rispetto alle cure standard. Continue reading…

CNOP e Studi di Settore: una storia di ordinaria confusione

CNOP e Studi di Settore: una storia di ordinaria confusione

Come Consigliere dell’Ordine Nazionale Psicologi (CNOP) sono uno dei tre rappresentanti gli Psicologi italiani presso il SOSE, la società che – per conto dell’Agenzia delle Entrate – si occupa di sviluppare e tarare nel tempo gli studi di settore a cui anche noi psicologi siamo sottoposti. Per le meno quegli psicologi che superano i 30.000€ l’anno o che hanno attiva la partita iva da oltre 5 anni. Continue reading…

BES, DSA, ADHD, Sentenze di Tribunale ed intervento Psicologico

BES, DSA, ADHD, Sentenze di Tribunale ed intervento Psicologico

In questi mesi il TAR Lazio ha emesso due sentenze di assoluto rilievo rispetto a motivi e responsabilità nell’attivazione di Piani di Studio Personalizzati. In particolare si afferma che in presenza di:

  • evidenti e conosciute difficoltà socio-economiche della condizione familiare dello studente e/o
  • disturbi dell’apprendimento evidenti ed anche in mancanza di certificazione sanitaria e/o
  • disturbi da deficit dell’attenzione / iperattività

Continue reading…

Lo Psicologo a sostegno dell’adherence del paziente diabetico

Psicologo a sostegno dell'adherence del paziente diabetico

Secondo i dati Istat 2013, in Italia il diabete interessa il 5,4% della popolazione, il che vale a dire che più di 3 milioni di italiani ne soffrono, lo stesso Oms parla addirittura di vera e propria epidemia del diabete. Si prevede di arrivare a 5 milioni di diabetici entro il 2030.

Secondo ARNO 2012 i costi per singolo diabetico sono di 2511€, ma la cifra è sottostimata in quanto tiene conto dei costi a ticket e non dei costi reali sostenuti dal SSN. Il costo reale per singolo diabetico si attesta sui 3899€. I ricoveri Continue reading…

Il dolore cronico costa 36,4 miliardi l’anno. Quale il contributo dello Psicologo?

Il dolore cronico costa 36,4 miliardi l'anno. Quale il contributo dello Psicologo?

A metà Ottobre, a Roma, si è tenuto il convengo HOPE Health Over Pain Experience, patrocinato dal MinSalute. Nell’occasione è stato presentato il Libro Bianco del Dolore Cronico (scarica il .PDF), edito da AboutPharma.

A quanto pare, il costo sociale medio annuo del dolore cronico per ogni paziente è pari a 4.557€, di cui 1.400 per costi diretti a carico del SSN (farmaci, ricoveri, diagnostica) e 3.156 per costi indiretti Continue reading…

Lo Psicologo per le cure del cancro negli anziani

Un maggior numero di psicologi, geriatri e medici di medicina generale è la soluzione per una migliore cura dei tumori.

Questa la posizione espressa dai ricercatori Carolyn Payne della Northwestern University, Illinois, e da William Dale dell’Università di Chicago  sulla rivista Health Affairs. Continue reading…